Rassegna Stampa

L'Unione Sarda

Incentivi per veicoli green, al lavoro 28 amministrazioni Esenzione dal bollo e libero accesso alle

Fonte: L'Unione Sarda
10 gennaio 2018

Incentivi per veicoli green, al lavoro 28 amministrazioni Esenzione dal bollo
e libero accesso alle Ztl

Tutto è cominciato a ottobre 2015, quando Cagliari ha ricevuto in comodato d'uso nove veicoli elettrici Nissan - 6 per il trasporto di persone e 3 per le merci - dall'assessorato regionale dell'Industria. In due anni il parco pubblico è cresciuto: 7 auto, 15 scooter e 15 bici a pedalata assistita li ha la polizia municipale; nel nuovo appalto per l'igiene urbana le pulizie nel centro storico si fanno con mezzi elettrici; il Ctm ha diversi bus a emissioni zero; parte del car sharing cittadino è green , e con un bando recente (scaduto il 22 dicembre) sono stati stanziati 30mila euro per dare contributi ai taxisti che acquistano vetture elettriche o ibride.
Però la gara per l'installazione delle colonnine di ricarica in città non è mai decollata. «Tre volte deserta», spiega la vicesindaca del capoluogo Luisa Anna Marras, «in questi giorni gli uffici stanno lavorando per riscrivere il progetto e sintonizzarlo con il Piano regionale in vista della firma dell'accordo di programma».
Sottolinea Alfonso Damiano, l'ingegnere che ha predisposto le linee guida del Piano regionale: «Stiamo lavorando con tutti i Comuni interessati per individuare le aree in cui saranno posizionate le stazioni di ricarica. Inoltre, è necessario che le amministrazioni mettano in campo incentivi che spingano gli automobilisti ad acquistare veicoli elettrici. Il bollo non si paga per tre anni, e a Cagliari il parcheggio è gratuito e c'è libero accesso nelle Zone a traffico limitato. Altri stimoli potrebbero essere le corsie preferenziali, o sgravi sull'occupazione del suolo per le colonnine private». (cr. co.)

Filtra per data

Gennaio
1
6
7
10
13
14
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31