Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Daniele Conti premiato in Comune. “Cagliari è la mia città”

Fonte: Vistanet Cagliari
11 gennaio 2019


Daniele Conti premiato in Comune. “Cagliari è la mia città” 
Daniele Conti compie 40 anni. Per l'occasione, il Comune di Cagliari ha deciso di premiarlo con un importante riconoscimento "per la carriera sportiva e per l’attaccamento dimostrato alla maglia della squadra della città". La cerimonia si è svolta questo pomeriggio nell'aula consiliare del Municipio di via Roma.

     
Daniele Conti compie 40 anni. Per l’occasione, il Comune di Cagliari ha deciso di premiarlo con un importante riconoscimento “per la carriera sportiva e per l’attaccamento dimostrato alla maglia della squadra della città”. La cerimonia si è svolta questo pomeriggio nell’aula consiliare del Municipio di via Roma.

A consegnare il premio all’ex capitano rossoblù, ora responsabile dell’area tecnica del club, il sindaco Massimo Zedda e il presidente del Consiglio comunale Guido Portoghese.《Sono molto attaccato a questa città, che ormai è diventata la mia – ha detto un emozionatissimo Conti – Cagliari e il Cagliari mi hanno aiutato a crescere soprattutto come uomo. Sono contento di aver rifiutato le varie offerte che nel corso della mia carriera mi sono arrivate e dunque di non essere andato via da qui》.

 

《Daniele ha sempre un sorriso, un’allegria
una serenità che contagia – ha osservato Zedda – Anche per questo è ben voluto in città. Avresti potuto scegliere di andare a Roma – ha detto il sindaco rivolto all’ex capitano – ma la tua scelta di stare a Cagliari ricorda altri campioni che 50 anni fa scelsero di rimanere qui invece di andare via》. Alla cerimonia era presente anche il direttore generale del Cagliari Mario Passetti.

 

Nato a Nettuno, in provincia di Roma, il 9 gennaio 1978, il figlio del campione del mondo ed ex fuoriclasse della Roma Bruno, ha segnato 51 goal in maglia rossoblù e, sempre con la casacca del Cagliari, ha totalizzato 464 presenze, superando l’ex campione dello Scudetto, Nenè. Debutto nel capoluogo sardo a soli 20 anni, nel 1999; forse neanche lui, allora, avrebbe mai immaginato che la sua carriera sarebbe durata 16 anni con la maglia rossoblù, e che, anche una volta appese le scarpette al chiodo, sarebbe rimasto a vivere in una città che ha sentito sua fin dal primo giorno.

 





 

Filtra per data

Gennaio
1
5
6
11
12
13
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31