Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Raccolta porta a porta, il Comune precisa: “Mastelli anche ai morosi. Pagheranno come gli altri”

Fonte: Vistanet Cagliari
5 marzo 2019


Raccolta porta a porta, il Comune precisa: “Mastelli anche ai morosi. Pagheranno come gli altri”
Il Comune di Cagliari ha distribuito d'ufficio i mastelli anche ai morosi residenti negli alloggi popolari che non avevano regolato la propria posizione. «Pagheranno come gli altri. Nessuna esenzione» fanno sapere da palazzo Bacaredda

     
In riferimento a notizie apparse nei giorni scorsi su alcune testate locali, il Comune di Cagliari precisa il percorso che l’Amministrazione comunale sta portando avanti per il servizio di raccolta porta a porta in città.

«Come già chiarito nelle settimane scorse anche con avvisi predisposti appositamente per i cittadini interessati – si legge nella nota dell’amministrazione comunale – il Comune ha iscritto d’ufficio al ruolo Tari gli assegnatari degli alloggi popolari che ancora non avevano regolarizzato la propria posizione e sta provvedendo alla distribuzione dei contenitori per la raccolta porta a porta».

«La misura si è resa necessaria per fronteggiare il fenomeno delle discariche abusive – si legge ancora nella nota – ma non introduce nessun vantaggio per tali utenti che al pari degli altri cittadini saranno chiamati a versare quanto dovuto per l’erogazione del servizio.